Previous Page  10 / 44 Next Page
Information
Show Menu
Previous Page 10 / 44 Next Page
Page Background

Dirck van Baburen

conosciuto anche come: Theodor van Biervliech Baburen;

Dirck Jaspersz. van Baburen

(Utrecht, 1594 circa – Utrecht, 1624)

Pittore olandese, compie il suo apprendistato a Utrecht, sua città natale, nella bottega di

Paulus Moreelse. Insieme al suo compatriota David de Haen, giunge a Roma durante

il secondo decennio del Seicento. Nell’Urbe entra in contatto con i collezionisti d’arte e

mecenati Vincenzo Giustiniani e il cardinale Scipione Borghese. Dipinge quasi

esclusivamente soggetti religiosi e si appassiona alle formule espressive caravaggesche,

dalle quali trae i tagli violenti di luce e la tipologia plebea dei suoi personaggi, impulsi

che caratterizzano tutta la sua produzione artistica successiva, anche quando

rientrerà in patria e si dedicherà alla pittura di genere. Insieme a Hendrick ter Brugghen

e Gerard van Honthorst contribuisce a definire le innovazioni stilistiche e tematiche

della scuola dei Caravaggisti di Utrecht.

Alcuni luoghi dove sono conservate le sue opere:

Basilica di San Giovanni in Laterano, Roma – Centraal Museum, Utrecht (Olanda)

Chiesa di San Pietro in Montorio, Roma – Ermitage, San Pietroburgo (Russia)

Fondazione Longhi, Firenze – Galleria Borghese, Roma – Gemäldegalerie, Berlino

(Germania) – Gemäldegalerie, Magonza (Germania) – Kunsthistorisches Museum,

Vienna (Austria) – Hamburger Kunsthalle, (Amburgo) – Kupferstichkabinett der Staatli-

chen Museen, Berlino (Germania) – Musée Royaux des Beaux-Arts, Bruxelles (Belgio)

Museo della Venerabile Ariconfraternita della Misericordia, Firenze

Museo Thyssen-Bornemisza, Madrid (Spagna) – Museum Catharijneconvent, Utrecht

(Olanda) – Museum het Spaans Gouvernement, Maastricht (Olanda) – Museum of

Fine Arts, Boston (Stati Uniti) – Museum Schloss Wilhelmsshöhe, Kassel (Germania)

Nasjonalgalleriet, Oslo (Norvegia)– National Gallery, Londra (Gran Bretagna)

National Gallery of Art, Washington (Stati Uniti) – Nelson-Atkins Museum of Art, Kansas

City (Stati Uniti) – Palazzo Venezia, Roma – Residenzgalerie, Bamberga (Germania)

Rijksmuseum, Amsterdam (Olanda) – Städel Museum, Francoforte sul Meno (Germania)

Uffizi, Firenze – York City Art Gallery, York (Gran Bretagna)